22 Dic 2017

n.16/2017 – Operazioni commerciali con la Svizzera e gestione adempimenti IVA Svizzera

Con l’entrata in vigore dal 1° gennaio 2018 delle norme attuative modificative della Legge federale sull’imposta sul valore aggiunto (Legge sull’IVA-LIVA del 12 giugno 2009), tutte le imprese estere, che effettuano prestazioni ed operazioni commerciali nella Confederazione svizzera, saranno considerate soggetti passivi, obbligati quindi ad essere titolari di numero d’identificazione delle imprese-IDI (c.d. partita IVA Svizzera), qualora il fatturato annuo mondiale (non solo il fatturato generato in Svizzera) sia maggiore di CHF 100’000.

L’obbligo pertanto scatterà al raggiungimento di tale soglia di fatturato (cifra d’affari secondo la normativa Svizzera) o comunque se, presumibilmente, nei 12 mesi successivi sarà raggiunta la soglia di fatturato globale di CHF 100’000.

Dettagli in circolare

Richiesta

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

* campo obbligatorio
Acconsento al trattamento dei dati personali - Privacy

 

 

[top]
About the Author